Maurizio Favetta

Poliedrico, trasformista, provocatorio.

Maurizio Favetta ha attraversato i diversi periodi della sua carriera accompagnando maniacalmente il lavoro con scripts, narrazioni, sceneggiature e storytelling. Se non avesse incontrato l'architettura sarebbe approdato senz'altro al cinema, che osserva costantemente traendone ispirazione.

I lavori di Maurizio Favetta  sono riconoscibili per l'utilizzo della teatralità e dell'artificio e per l'abilità di mescolare influenze visive e narrative molto diverse.

E’ socio fondatore nel Kingsize architects (1994) e successivamente di Crea International (2002), Made in project (2009), Italian Design Force (2011), Be Beyond, (2014). Con Kingsize architects ha progettato e realizzato una quantita’ innumerevole di progetti in tutti i settori della progettazione: display system & retail, ospitalita’, wellness & spa, public space, food & beverage, exhibit & events, product design.

Negli ultimi 15 anni prevalentemente all’estero: Azerbajan, Saudì Arabia, United Arab Emirates, Francia, Iran, Croazia, Slovenjia.
Maurizio Favetta delinea uno stile inconfondibile in alcuni progetti nel settore luxury e partecipa attivamente al dibattito su “Lusso e Modernita’ .
In collaborazione con Be Beyond - società di business development nel settore luxury, progetta l'interior di due elicotteri private, per un’azienda leader mondiale. Socio onorario AIPI, Associazione italiana progettisti d’interni.Ha al suo attivo numerose mostre personali in occasione di eventi del Design: Abitare il Tempo, Made, Interni Think Thank, Home & Spa Design, Expo Riva Hotel.
E’ stato consulente di progetti di ricerca avanzata sulla luce per Philips Lighting Eindhoven. Maurizio Favetta oltre all'attività di Kingsize architects e al servizio di procurement “The Perfect Project”, è impegnato nella diffusione del progetto A&BDV - Art & Business Design Ventures, laboratorio di ricerca sui format esperenziali in architettura.